Voce alla Città

Movimento Civico Tolentino (MC)

Ora è tutto chiaro!

Il segretario del PD Bruno Prugni, suggerendo al Sindaco di cambiare l’assessore Ruggeri, ha dimostrato palesemente di voler frantumare la maggioranza di centrosinistra che governa la nostra città;

affermando che Ruggeri è incompatibile con l’assessorato all’urbanistica, affidatogli all’inizio di questo mandato, non si è affatto reso conto che Ruggeri è a pieno titolo espressione del movimento Voce alla Città e, cosa ancora più grave, che il suo operato è stato condiviso dal Sindaco e dall’intera giunta.

Ruggeri ha avviato la redazione degli studi e degli strumenti che potranno consentire una attenta ed ampia revisione del piano regolatore generale: tramite bandi pubblici, ha provveduto alla redazione delle necessarie indagini geologiche e botanico- vegetazionali, ha avviato il censimento degli edifici rurali, ha affidato ad un noto urbanista l’elaborazione di un piano strategico ossia un’ analisi dettagliata della nostra città e del suo contesto territoriale per evidenziarne i punti di forza e le criticità al fine di proporre, ad esempio, organiche soluzioni per la rivalutazione del centro storico e per superare i problemi della viabilità di cui tanto soffriamo, per valutare interventi sulle infrastrutture culturali, sportive e turistiche, per delineare azioni condivise con i comuni limitrofi per uno sviluppo di qualità del nostro comprensorio.

Sulla scorta delle numerose richieste di varianti per la realizzazione di nuova edilizia residenziale, da mesi è stato messo a disposizione delle forze politiche di maggioranza un documento che, a partire dalle dinamiche demografiche degli ultimi dieci anni e dalla valutazione del patrimonio edilizio esistente e di quello realizzabile in forza degli strumenti urbanistici approvati e vigenti, fornisce precise indicazioni in merito alla necessità di edilizia residenziale di nuovo impianto.

L’assessore Ruggeri si è occupato di programmazione urbanistica della nostra città con una visione ampia e attenta a tutto il nostro territorio: evidentemente questo metodo non riesce a soddisfare, di volta in volta, le questioni personali di chi vorrebbe “sistemare” i proprio affari, superando allegramente procedure e norme da rispettare.

Il movimento politico Voce alla Città fa sapere ai Tolentinati che non solo appoggia pienamente l’operato dell’assessore, cui riconosce passione, serietà e competenza, ma che è impegnato, attraverso l’operato dei consiglieri comunali e dei propri rappresentanti, ad affrontare e proporre soluzioni positive alle gravi e difficili questioni che quotidianamente preoccupano tutti.

Voce alla città, forte del mandato ricevuto dagli elettori, continua a “pungolare” l’Amministrazione sulla necessità di fare scelte responsabili all’insegna della sobrietà preoccupandosi innanzitutto di coloro, e ce ne sono purtroppo molti, che ogni giorno, a causa delle precarie condizioni economiche, fanno mille sacrifici per pagare l’affitto, le bollette ed i libri di scuola dei figli.

E’ esclusivamente ai cittadini che ci rivolgiamo confermando il nostro impegno per il bene comune e non solamente per il bene di quelli che ritengono di avere “santi” in paradiso solo perché ogni giorno bussano a casa dei politici che “contano”

Tolentino, 02 ottobre 2009

Movimento Politico Voce alla Città

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 ottobre 2009 da in NEWS, VARIANTE URBANISTICA "PATATA".
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: