Voce alla Città

Movimento Civico Tolentino (MC)

Piano delle Strategie, i commenti e le osservazioni di alcuni consiglieri…

Vorrei ricordare che alcuni Consiglieri in merito al piano delle strategie qualche commento lo hanno fatto. Provo a ricordarlo:

il Consigliere Alessia Pupo, leggendo questo progetto nella relazione al preventivo 2009 disse “il bando per l’assegnazione di questo progetto sembra essere fatto su misura per qualcuno. Noi del PDL vigileremo e denunceremo se i nostri dubbi saranno confermati.” Constatando che il bando è stato vinto dal Prof.Stanghellini, urbanista stimato e conosciuto, nell’ultimo Consiglio Comunale ha aggiunto che il piano è una cosa importantissima ed un intero Consiglio Comunale potrebbe essere dedicato a questo argomento. Il Consigliere Prugni ha ribadito che, nonostante la diffusione sul sito del Comune e la presentazione pubblica in sala Nerpiti, l’argomento è interessante e meriterebbe maggiori approfondimenti. Il Consigliere Comi, sempre nell’ultimo Consiglio Comunale, ha invece riferito che i 38 mila euro di questo progetto sono soldi sprecati e che non capisce come mai Voce alla città sempre attenta a come si spendono i soldi, non abbia detto nulla in proposito.

Ha aggiunto inoltre che l’Assessore Ruggeri non può prendersi la briga di andare a presentare questo progetto al pubblico senza averlo prima condiviso con gli altri. Ricordo in ordine a quanto affermano i miei colleghi che il bando è stato trasparente e per Tolentino il fatto che sia stato vinto dal Prof. Stanghellini è un’occasione di vanto, che della prima fase di questo progetto è stata fatta la massima pubblicità possibile, che i segretari di maggioranza (tra cui quindi Prugni) hanno ricevuto il 20 gennaio un CD relativo al piano delle strategie, il 01 aprile tutti i consiglieri sono stati invitati a prendere visione del link sul sito di Tolentino e i segretari ed i coordinatori di maggioranza sono stati invitati a proporre una data per incontrare il Prof. Stanghellini per ogni ulteriore chiarimento. Quanto al costo di questo progetto ricordo che quella che è stata esposta è solo la prima fase (di analisi) a cui poi seguirà quella di proposta, ricordo che il piano delle strategie serve ad avere una visione più completa della nostra città, dal punto di vista dello sviluppo, delle criticità, dei punti di forza. Per fare degli esempi nella seconda fase verranno proposte delle scelte in merito alla viabilità, al centro storico, allo sviluppo del turismo e delle attività culturali. Questo studio servirà a delineare la Tolentino che verrà ed è uno strumento fondamentale per fare una buona programmazione urbanistica. Tale progetto per intenderci non è una “trovata” dell’Assessore Ruggeri ma un percorso intrapreso e condiviso con la Giunta e con il Sindaco molti mesi fa.

Carla Domizi

Capogruppo Voce alla Città

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 aprile 2010 da in NEWS, VARIANTE URBANISTICA "PATATA".
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: