Voce alla Città

Movimento Civico Tolentino (MC)

Interventi edilizi sull’area di proprietà della Cartiera

Ho seguito lo scambio di messaggi tra l’assessore Prugni e il Consiglio di Quartiere Foro Boario in merito agli interventi edilizi sull’area di proprietà della Cartiera. Senza voler entrare nella autonoma dialettica tra Comitato di Quartiere ed assessore, prendo nota delle risposte fumose ed elusive su alcune questioni importanti poste dal Quartiere e pertanto mi sembra necessario esprimere pubblicamente all’assessore e al Sindaco alcune considerazioni su un argomento tanto importante che non può essere limitato al semplice rapporto della Giunta con un comitato di quartiere né tanto meno può essere trattato come se fosse il rilascio di una semplice ed ordinaria pratica edilizia di stretta pertinenza dell’ufficio L’assessore stesso parla di “cambiamenti” e correzioni al progetto frutto, evidentemente, di “confronto politico” e “trattativa” con l’azienda ed allora egli pensa che un permesso a costruire così importante, seppure probabilmente legittimo da un punto di vista strettamente formale, possa essere rilasciato senza che se ne discuta in Consiglio Comunale e ne siano così informati anche tutti i cittadini ? L’assessore pensa che i contenuti della convenzione urbanista allegata ad un permesso a costruire così importante non debba essere illustrata e discussa in Consiglio Comunale? L’assessore pensa che l’ufficio urbanistica possa rilasciare tale permesso a costruire senza che, preventivamente, sia stata svolta e resa pubblica una indagine dettagliata sulla attuazione degli adempimenti della Cartiera alle prescrizioni contenute nella Autorizzazione Integrale Ambientale rilasciata dalla Regione ? E soprattutto, Sindaco e Giunta non ritengono necessario valutare l’intervento della Cartiera in un contesto più ampio che tenga conto e si integri con progetti in atto e/o già approvati sia sull’area della Cartiera stessa che nelle zone ad essa contigue al fine di disegnare un nuovo e più vivibile assetto complessivo del Quartiere la cui viabilità, per esempio, ha ricadute tanto significative, oltre che sugli abitanti del quartiere, su tutta la città? Avrei sperato, dopo gli interventi del mese di ottobre, che di queste cose si fosse discusso nel Consiglio Comunale di lunedì prossimo ma di tutto questo nell’ordine del giorno dei lavori consiliari non c’è traccia alcuna. Dovremo ricorrere alla presentazione di una specifica mozione, così come è stato necessario fare qualche mese fa, per “costringere” il Sindaco e la Giunta a riferire al Consiglio Comunale su temi così importanti per la città sui quali la maggioranza si ostina a trattare solo nelle proprie “segrete stanze”?

Paolo Ruggeri
consigliere comunale 26 novembre 2011

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26 novembre 2011 da in NEWS, VOCE e L'AMBIENTE.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: