Voce alla Città

Movimento Civico Tolentino (MC)

SUI FONDI PER IL TEATRO VACCAJ

vaccajQuale buon padre di famiglia, avendo in banca una bella somma per ristrutturare la casa e sapendo che quei soldi dovrà spenderli fra due o tre anni, di fronte ad una temporanea necessità di liquidità per far fronte al pagamento dell’IMU o delle pesanti bollette di luce e gas del periodo invernale non decide di utilizzare quei soldi per la ristrutturazione sapendo, con certezza, che nei mesi successivi potrà ricostituire il gruzzoletto cosicché possa pagare tranquillamente il conto della ristrutturazione nel momento in cui completerà i lavori ?

Oppure quale buon padre di famiglia al quale si presenti la necessità di una spesa medica rilevante ed imprevista non attinge immediatamente al suo risparmio disponibile, che ragionevolmente potrà ripristinare nei mesi successivi , piuttosto che ricorrere ad un immediato ed oneroso prestito dalla banca per non intaccare il suo risparmio di riserva?

I partiti che sostengono Pezzanesi hanno tappezzato la città di manifesti per raccontarci che la precedente amministrazione , comportandosi come il buon padre di famiglia, ha “svincolato” i soldi per la ricostruzione del teatro Vaccaj per erogare servizi ai cittadini o pagare i fornitori che avevano eseguito lavori per il Comune cosicché oggi non ci sarebbero le risorse per completare la ricostruzione del teatro.

Ma Pezzanesi ed i suoi dicono una menzogna grossa come una casa perché i soldi per la ricostruzione del teatro sono iscritti a bilancio e sono sempre disponibili semplicemente a condizione che i lavori vengano fatti ! Quei soldi sono disponibili, così come previsto dai bilanci approvati negli anni dal Consiglio Comunale, a patto di riscuoterli, a cominciare dalle azioni di recupero delle entrate derivanti dai controlli fiscali alle quali Pezzanesi si dichiara sostanzialmente estraneo preferendo, invece, l’innalzamento ai massimi livelli delle tasse comunali e dell’IMU, ben oltre le necessità derivanti dal taglio dei trasferimenti governativi.

Pezzanesi non dice che la sua Giunta ha adottato a fine dicembre 2012 una delibera fotocopia della delibera adottata un anno prima dalla precedente amministrazione ed entrambe sono state valutate legittime e corrette sia dai funzionari comunali che dagli Organi di controllo sia della precedente che dell’attuale amministrazione.

Pezzanesi non dice che potrebbe avere difficoltà a pagare i lavori di completamento della ricostruzione del teatro solo a causa dei vincoli posti dallo scellerato patto di stabilità voluto dai governi Berlusconi-Tremonti e Monti.

E se possiamo chiudere un occhio sulla destrezza dialettica con la quale un giovane rampollo neo Consigliere Comunale giustifica la vendita della farmacia comunale con la necessità di recuperare liquidità per la ricostruzione del teatro, desta profondo stupore che anche personaggi di comprovata esperienza come il Presidente della Fondazione Carima, per altro fortemente impegnato sul proprio fronte interno da ben più preoccupanti problemi di bilancio, prestino attenzione e considerazione ad esternazioni ed accuse tanto ingiustificate quanto infondate.

Piuttosto, oltre le stucchevoli lamentele secondo le quali “la passata amministrazione è riuscita a rendere più’ lento tutto il processo che portava alla ricostruzione del teatro”, ci vuole spiegare Pezzanesi perché i lavori del primo stralcio della ricostruzione non sono ancora conclusi, nonostante siano ampiamente scaduti i termini contrattuali, né tantomeno pagati seppure le somme necessarie fossero state “vincolate” proprio dalla precedente amministrazione e risultavano ancora immediatamente disponibili al momento del suo insediamento a Sindaco ? E perché ad oggi si sono perse le tracce del secondo e conclusivo stralcio, deliberato all’unanimità dal Consiglio Comunale del 26 settembre 2011 ed il cui inizio era stato previsto nella seconda metà del 2012, tenuto anche conto che la progettazione esecutiva risulta già da tempo sostanzialmente conclusa ?

Paolo Ruggeri già assessore al Bilancio e all’Urbanistica e consigliere comunale per il Movimento “ Voce alla Città”

21 aprile 2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 aprile 2013 da in NEWS con tag , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: